La Torta di Mele e Miele che sa di tradizione…

Tradizione, genuinità e casa, stiamo parlando della Torta di Mele realizzata dalla blogger Francesca Maria Battilana !!

TT

Ingredienti (per uno stampo diam. 18 cm):

  • 2 uova intere
  • 50 gr di zucchero semolato
  • 4 cucchiai di miele
  • 100 gr di farina 00
  • 50 gr di farina integrale
  • ½ bustina di lievito vanigliato per dolci
  • succo di 1 limone
  • 60 ml di olio di semi
  • latte q.b.
  • 1 mela GoldenPinova Val Venosta

Procedimento:

Accendere il forno in modalità statico a 180°C.

In una ciotola capiente sbattere con le fruste elettriche le 2 uova con lo zucchero e il miele fino ad ottenere un composto chiaro e bello spumoso.

Aggiungere poi le farine con il lievito setacciati, l’olio, 1 cucchiaino di succo di limone e qualche cucchiaio di latte, giusto per rendere più morbido l’impasto. Mescolare per bene e poi versare nella tortiera foderata di carta forno, livellare e inserire le fettine di mela a raggiera.

Mettere il dolce in forno e far cuocere per circa 30-40 minuti.

A fine cottura, far raffreddare e dopo mezz’oretta spalmare un po’ di miele in superficie per rendere la torta lucida.

TORTA DI MEL

 

Ricetta veloce e delicata: Risotto alle mele

5Ingredienti e dosi per 4 porzioni:

320 g di riso Carnaroli
100 g di gherigli di noci
2 mele Golden Val Venosta 
100 g di formaggio tipo Fontina
Il succo di 1/2 limone
1 dl di panna fresca
1 cipolla
1 cucchiaio di burro
2 bacche di ginepro
1 l di brodo vegetale
1 cucchiaio di prezzemolo tritato
Sale q.b.

Preparazione:

Sbucciare le mele, privarle del torsolo, tagliarle a fettine non troppo sottili e spruzzarle con il succo di limone.

Tagliare a dadini piccoli la fontina e metterla in ammollo nella panna. Sbucciare la cipolla, affettarla finemente e rosolarla dolcemente nel burro insieme alle bacche di ginepro leggermente schiacciate.
Aggiungere il riso e farlo tostare per 1 minuto, quindi aggiungere il brodo caldo
e portarlo a cottura, unendo altro brodo caldo solo quando il precedente sarà evaporato.

3

Quando mancheranno circa 10 minuti al termine della cottura, aggiungere le fettine di mela e le noci, regolare di sale, mescolare e proseguire la cottura.

-4

Cookies alle mele senza glutine

1

Golosissimi biscotti senza glutine realizzati con le Mele Val Venosta.

Questi cookies sono perfetti per la colazione, per la merenda, per rallegrare la pausa caffè in compagnia di un’amica e per coloro che con le mele non hanno mai osato andare oltre alla classica apple pie. Ricetta realizzata dalla blogger Francesca Maria .

Ingredienti per circa 25-30 biscotti:

  • 150 gr di farina senza glutine
  • 100 gr di farina di mandorle
  • 60 gr di zucchero semolato
  • ½ cucchiaino di lievito in polvere senza glutine
  • 2 uova
  • 120 gr di burro
  • 2 mele Golden Delicious Val Venosta

25865

Preparazione:

Rimuovere la buccia e rimuovere i semi interni delle mele e tagliarle a dadini.

In una ciotola unire le farine con lo zucchero e il lievito e mescolare con un cucchiaio.

Poi unire le 2 uova sbattute con il burro morbido e i pezzettini di mela.

Mescolare con un cucchiaio di legno e una volta ottenuto un impasto omogeneo con un cucchiaio formare delle palline circa grandi come una noce da posizionare sulla teglia rivestita di carta forno tenendole distanziate perché durante la cottura l’impasto si allargherà.

Far cuocere i biscottini per circa 20 minuti nel forno già caldo a 180°C in modalità ventilato.

Che Natale è senza biscotti?!? Buonissimiiii e Buone Feste!

333

Mele cotte al forno con frutta secca e miele

mele1

Le Mele Val Venosta cotte al forno con frutta secca e miele sono un dessert davvero favoloso! Facilissime da preparare e nonostante la loro semplicità, si prestano benissimo ad essere un’ottima alternativa del dolce a fine pasto.

INGREDIENTI

PROCEDIMENTO

mele 2

Lavate le mele e privatele del torsolo con l’aiuto del LEVA TORSOLO.

Su un piattino preparatevi il vostro mix di frutta secca.

Vi consiglio di farlo con ciò che più vi piace, con ciò che avete in casa e di unire una parte di semi oleosi (noci, mandorle, ecc.) ed una parte di frutta secca dolce (tutta la frutta disidratata che volete).

Accendete il forno a 200-220°C così inizia a scaldarsi, rivestite una teglia con carta da forno e adagiate sulla teglia le vostre mele.

Farcite il VUOTO che si è creato privando la mela del torsolo con il mix di frutta secca. Spruzzate con del MIELE ed infornate!

Il tempo di cottura varia dal tipo di mela che utilizzate (se è più o meno acquosa), ma comunque un’oretta vi ci vorrà!

Le vedrete aprirsi ed emettere il loro zucchero naturale che andrà a caramellarsi e sarà molto buono!

La polpa sarà morbida, soffice e, soprattutto dolcissima!

Un sapore davvero unico che sa di tradizione, di coccola e…come dicevamo all’inizio…di autunno!

Non mi rimane che augurarvi BUONA MELA COTTA a tutti!

Ricetta realizzata dalla food blogger Irene del blog Uno spiccio di melone.

Perché non iniziare la settimana con una ricetta a base di Mela Val Venosta?

risottomele_valvenosta

Sfiziosi e originali piatti che contengono come ingrediente principale. Per contrastare la voglia di dolci che si presenta d’inverno vi consigliamo delle ricette a le base di mele, che sono più leggere ma non per questo meno buone! In più sono salutari perché la mela è ricca di vitamina B1 e B2, aiuta a combattere la stanchezza, l’irritabilità tipica del periodo invernale.

La mela possiede pochissime calorie, circa 70 kcal per frutto, questo perché principalmente sono costituite da acqua (85%). Ricchissima di acidi organici (citrico e malico) e fibre, che predispongono una migliore digestione e aiutano a mantenere il giusto grado di acidità nell’organismo. La mela contiene preziose sostanze che saziano a lungo e regolano il transito intestinale.

15034034_10211159417649729_777417016_o

Per saperne di più e rimanere sempre aggiornati ti suggeriamo di visitare il sito di Mela Val Venosta nella rubrica Salute & Vitalità si possono trovare tantissime notizie sulle proprietà di questo meraviglioso e prezioso frutto: Una mela al giorno, Consigli di bellezza, Valori nutrizionali e Rimedi casalinghi.