Ricetta: SMOOTHIE BOWL alla MELA

Oggi vi proponiamo una delle ricette realizzate per il progetto #MelaValVenosta tra Naturalità e Bontà, dalla food blogger Irene Bombarda del blog UNO SPICCHIO DI MELONE!

2017-04-22 11.44.02

Lo SMOOTHIE BOWL alla MELA è l’ideale per una COLAZIONE GUSTOSA e SALUTARE. E’ perfetto, anche, per una MERENDA per voi o per i vostri bambini.

Lo SMOOTHIE BOWL è un semplice frullato, in questo caso, di MELA. Si può utilizzare lo yogurt e il latte vaccino, ma gli intolleranti al lattosio o i vegani possono tranquillamente surrogare entrambi i prodotti con yogurt e latte vegetali, senza lattosio.

INGREDIENTI (per 2 persone…o 1 persona molto affamata!):

1 MELA VAL VENOSTA PINOVA o GOLDEN

1 vasetto di yogurt intero (o vegetale/senza lattosio)

una tazzina da caffè di latte vaccino (o vegetale/senza lattosio)

q.b. di frutta fresca

q.b. di miele

q.b. di scaglie di cioccolato fondente, polline, frutta secca, fiori commestibili (e tutto ciò che si ha voglia di aggiungere)

PROCEDIMENTO:

2017-04-22 12.15.23

Aggiungete al vostro frullatore lo yogurt, la mela tagliata a tocchetti ed il bicchierino

Frullate bene il tutto e ponete il vostro SMOOTHIE su un piatto non troppo fondo così potrete sbizzarrirvi nel decorarlo.

2017-04-17 23.25.55

Quindi, aggiungete la frutta (lavata ed, eventualmente, tagliata), la frutta secca, il miele, il polline, le scaglie di cioccolata e tutto ciò che vi va di aggiungere! :-)

Queste colazioni vi daranno tutta un’altra partenza…tutta un’altra energia! :-) GARANTITO!

Link al blog: http://unospicchiodimelone.blogspot.it/2017/04/smoothie-bowl-alla-mela-per-una.html

2017-04-22 11.18.11

 

“Una Mela al giorno toglie il medico di torno…”

È vero questo detto? Questo modo di dire è scientificamente provato: una mela contiene tante vitamine e sostanze minerali e soprattutto molta vitamina C e potassio. È anche ricca di pectina, una fibra alimentare che è importante per una buona digestione e un lungo senso di sazietà. I flavonoidi (sostanze vegetali secondarie) hanno un effetto positivo sul sistema immunitario e sono antinfiammatori. Il componente più importante della mela è l’acqua con l’80%. Infatti, si tratta di un alimento fantastico per la nostra idratazione quotidiana e per questo la mela è ipocalorica. A proposito: La maggioranza delle vitamine si trova nella buccia o direttamente sotto la buccia. Per questo vi consigliamo di mangiare la mela con la buccia.

Le Mele Val Venosta si confermano a tutti gli effetti il frutto della salute per eccellenza sono ricche di sali minerali, zuccheri semplici e vitamine. Indispensabili per chi fa attività sportiva e non solo,  grazie al loro basso apporto calorico, sono indicate per chi vuole rimanere in forma senza rinunciare alla Bontà e alla Naturalità. Infatti, ideale come snack sano e genuino, la mela non è soltanto pratica da gustare, ma anche un frutto succoso, rinfrescante e saziante!

una mela al giono

Torta integrale al lievito madre al cuor di Mele Val Venosta e noci

Ingredienti:
Per l’impasto:
500 grammi di farina tipo 1
35 grammi di lievito madre essiccato
300 ml ( circa) di acqua. O in alternativa latte di riso
Un filo di olio extra vergine di olive
2 cucchiai di zucchero di canna
un pizzico di sale

Per il ripieno:
1 Mela Val Venosta Golden
2 Mele Val Venosta Red Delicius
zucchero di canna qb
marmellata di pesche qb
40 grammi di noci
1 cucchiaio di succo di limone
Latte di riso qb

Procedimento:
Aggiungere tutti gli ingredienti in una ciotola ( il lievito farlo sciogliere in una tazzina di acqua o latte di riso) e aggiungerlo alla farina, aggiungere il resto dell’acqua( o latte) a filo perchè l’impasto non risulti troppo molle o secco..impastare per 5 minuti e coprire l’impasto con un canovaccio umido. Intano preparare il ripieno con le mele tagliate a fettine, un pò di zucchero e un cucchiaino di succo di limone a piacimento si può aggiungere della cannella.
Dopo 3/ 4 ore di lievitazione dividere l’impasto in due e stendere il primo impasto in una teglia grande un pò fonda e contenitiva. Spalmare all’impasto la marmellata e inserire il composto di mele, per ultimo mettere le noci a pezzettini.
Coprire l’impasto con il secondo steso su misura e tagliare le parti in eccesso (unite bene i bordi dei due impasti in modo che non si aprano).
Spalmare la superficie con del latte di riso e spolverare un po’ di zucchero di canna cuocere a 230 gradi per circa 15/20 minuti o finchè la nostra torta non risulti dorata.

tortamele1

La ricetta è stata realizzata da Erika Suzzi del blog Sane Forchette 

http://saneforchette.com/

CHIPS DI MELE ALLA CANNELLA

Per festeggiare tutte le mamme vi suggeriamo delle Chips di mele e cannella! Facili dachipsmele5 realizzare e gustose da sgranocchiare in compagnia! Ecco la ricetta della blogger Elisabetta di Rock My Kitchen

Ingredienti:

Con una mandolina affettate le mele lavate (spessore circa 4 mm) e immergetele in un recipiente con dell’ acqua in cui avrete aggiunto il succo di un limone.

Ora avete due strade:

– se avete un essiccatore (attrezzo molto utile in cucina per un’alimentazione naturale)  disponete le mele sui vassoi senza sovrapporle, cospargetele con cannella e fatele essiccare per 14 ore a 50 gradi (se volete l’effetto croccante aggiungete 1 ora a 65 gradi). Con questo metodo le mele conservano appieno la naturalità e la bontà in esse contenute.chipsmele2

oppure

in forno, stendete le mele su carta forno ,avendo cura di asciugarle con carta assorbente, cospargetele con la cannella e infornate a 90 gradi per 2/3ore finché le chips saranno secche ma ancora  leggermente morbide. (Lasciate aperto lo sportello del forno con un cucchiaino per far uscire l’ umidità delle mele).

chipsmele4

Lasciatele raffreddare e chiudetele in un contenitore ermetico o in una scatola di latta.

Pronte da donare o sgranocchiare.

Buon San Valentino!

Dalla croccantezza e dall’aroma inconfondibile, le mele venostane conquistano al primo morso grazie all’universo di gusto racchiuso in ognuna di esse. Nate e cresciute in une terra unica per clima per bellezza, che si caratterizza per l’aria fresca che ne pervade la valle e le numerose giornate di sole. Risultato, deliziosi, succosi e profumati frutti, come  si fa a non innamorarsi di loro?

Anche noi di Mela Val Venosta siamo innamorati … di Naturalità e Bontà, gli elementi che contraddistinguono tutte le mele venostane! E voi? :)

Mia Immagine