Gamberoni su crema di piselli con Mele Val Venosta

Cosa ne dite di un antipasto gourmet, profumato e colorato: gamberoni su crema si piselli con Mele Val Venosta. Ricetta realizzata dalla foodblogger Lisa di Cook Lab!!!

Gamberoni su crema di piselli con mele9

Ingrediente principale:

8 fette di mela Pinova Val Venosta

Ingredienti per le code di gamberoni:

4 code di gamberoni

3 cucchiai di olio d’oliva

3 foglie di salvia

1 peperoncino piccante fresco

Mezzo aglietto fresco

Pepe rosa in grani q.b.

Sale q.b.

Ingredienti per la crema di piselli:

250 g. di piselli sgusciati

20 ml di fumetto di pesce

10 foglie di basilico verde

2 cucchiai di olio d’oliva

Pepe nero q.b.

Altri ingredienti:

Feta q.b.

Note

E’ possibile mettere le fette di mela in acqua e limone in modo da non farle annerire subito.

Procedimento:

Iniziate la preparazione dell’antipasto sgusciando le code dei gamberoni senza eliminare la parte finale della coda ed eliminando il budellino nero. Una volta privati del carapace disponeteli in un recipiente e irrorateli con l’olio andando ad insaporire con la salvia ridotta in piccoli pezzi, il peperoncino e l’aglio tritati ed infine il pepe rosa pestato. Chiudete il recipiente con della pellicola e fate marinare in frigo per almeno un’ora. Mentre i gamberoni marinano, sbollentate per 2 minuti i piselli in acqua bollente e salata. Scolate i piselli e trasferiteli in acqua e ghiaccio in modo da bloccare la cottura e per non perdere il loro verde brillante. Una volta raffreddati i piselli andate a frullarli in un mixer ad immersione insieme al basilico, l’olio e il fumetto di pesce. Aggiustate di pepe, volendo anche di sale, e tenete da parte. Trascorsa l’ora di marinatura delle code dei gamberoni, scaldate una gratella fino a farla diventare rovente per poi andare a cuocerci i gamberoni, 2 minuti per lato. A cottura ultimata spegnete il fuoco, trasferiteli in un piatto e salate.

Impiattate ora mettendo in un bicchierino la crema di piselli, aiutandovi volendo con un sac-a-poche, adagiatevi sopra una coda di gamberone, le fettine di mela messe in acqua e limone se tagliate in largo anticipo e cospargete con della feta ridotta in briciole.

Tutti a scuola con Mela Val Venosta!

Tutti a scuola! Vi consigliamo come merenda per i vostri bambini una gustosa #MelaValVenosta, buona e naturale! Ecco una merenda sana per i vostri piccoli!

11.09. Inizio scuola 1

Questo perché a mela contiene tante sostanze minerali, molta vitamina C e potassio. E’ ricca di pectina, una fibra alimentare che è importante per una buona digestione e un lungo senso di sazietà. I flavonoidi (sostanze vegetali secondarie) hanno un effetto positivo sul sistema immunitario e sono anche infiammatori. Il componente più importante della mela è l’acqua con l’85%.

A proposito: La maggioranza delle vitamine si trova nella buccia o direttamente sotto la buccia. Per questo consigliamo di mangiare la mela con la buccia!

La Mela Val Venosta è un concentrato di proprietà benefiche ed è ideale come merenda per i bambini perché nutre senza affaticare lo stomaco.

LE VERDURE DELLA VAL VENOSTA

Cavolfiore, Radicchio, Insalata… sono alcuni degli ortaggi che nascono in Val Venosta. Prodotti unici per la qualità e la naturalità.

piccolifrutti_IT-DE-ITDE

Ricche di sostanze naturali maturati sotto il sole in Val Venosta e coltivati dai contadini con amore, passione ed esperienza. Oltre alle mele, la Val Venosta è rinomata anche per la sua orti-frutticultura di stagione. Durante la stagione estiva gli areali produttivi che si estendono dai 900 ai 1800 metri di quota sono terreno fertile per una produzione d’eccellenza: le condizioni atmosferiche e il particolare microclima costituiscono il segreto dell’alta qualità dei prodotti di questa valle.

Il clima così come le caratteristiche naturali della zona di produzione consentono una raccolta di verdura di prima scelta. I contadini della Val Venosta raccolgono in estate cavolfiore croccante, insalata fresca così come radicchio, broccoli e gustosi cavoletti di Brussels.

Verdure Val Venosta_a

Voglia di verdura sana ed appetitosa? La verdure fresca di prima scelta si può trovare nei mesi estivi nei negozi al dettaglio delle cooperative della Val Venosta

RICETTA: HUMMUS DI CAVOLFIORE DELLA VAL VENOSTA

Delicata e meravigliosa Hummus di #CavolfioreValVenosta. Ricetta realizzata da Benny and Bula Food blogger!

DSC_1236

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ricetta: Hummus di Cavolfiore

INGREDIENTI:

– 500 g cavolfiore

– 500 g patate rosse

– 50 g prezzemolo

– 5 g timo

– scorza grattugiata di 1 limone

– semi di sesamo bianco, tostati

– 1/2 cucchiaino curcuma in polvere

– 2 cucchiai olio evo

– fagiolini, sbollentati

– ravanelli

– sale

– pepe nero, macinato fresco

PREPARAZIONE:

Pulite  il cavolfiore staccando le cimette una ad DSC_1196una e pelate le patate. Incidete il gambo delle cimette per velocizzarne la cottura. Lavare sia il cavolfiore che le patate sotto acqua corrente. Cuoceteli in abbondante acqua salata per 15 minuti. Scolate le verdure e lasciate raffreddare.

Inserite il cavolfiore e le patate nel tritatutto e unite prezzemolo, timo, scorza di limone e pepe nero.Tritate fino ad ottenere un composto omogeneo.

Trasferite l’hummus in una ciotola e condite con l’olio, aromatizzato con 1/2 cucchiaino di curcuma, ed una spolverata di semi di sesamo.

Potete abbinare l’hummus con del pane, tostato e spennellato con l’olio alla curcuma, e finire il piatto con fette di ravanello, fagiolini sbollentati, uova all’occhio di bue, pepe e semi di sesamo tostati.

DSC_1225

Ricetta: Centrifugato di Mela, Melone e Zenzero

Oggi vi proponiamo un delizioso centrifugato estivo, realizzato dalla food blogger Lisa Corsoni per il progetto Mela Val Venosta tra Naturalità e Bontà!!

CENTRIFUGATO DI MELE4

Ingredienti:

350 g. di mela Pinova Val Venosta

170 g. di melone già pulito

10 g. di zenzero

Procedimento:

Iniziate la preparazione del centrifugato andando a lavare accuratamente le mele e dopo asciugatele con carta assorbente.

Continuate togliendo la buccia esterna dello zenzero aiutandovi con il pela patate.

Una volta fatte queste due operazioni, tagliate la frutta e lo zenzero in piccole parti in modo da inserirle facilmente nella centrifuga.

Azionate la macchina e ricavate il succo degli ingredienti e mescolate con un cucchiaio in modo da mixare bene i saporii. Mantenete in frigorifero.