Festa del marmo e delle albicocche 2016

Anche quest’anno, nel week end del 6 e 7 agosto, Lasa rende omaggio ai suoi due prodotti tipici, il suo “oro bianco” e le sue albicocche con l’immancabile Festa del “Marmo e delle Albicocche”!marille-vinschger

Caldo, sole e poche precipitazioni sono gli elementi chiave del clima della Val Venosta, che permettono di far maturare e rendere così gustose le albicocche, fra cui spicca anche una varietà autoctona molto pregiata, l’albicocca venostana. Oltre alle marillen, il marmo è l’altro motivo di vanto del paese, famoso in tutto il mondo per la sua purezza e durezza.

Degustazioni, musica dal vivo, mercatino di prodotti tipici e Artisti del marmo, segnate in agenda il week end del 6-7 agosto, non perdete la Festa del “Marmo e delle Albicocche” a Lasa!

Il Buono della Val Venosta: visita al maso e degustazione di canederli di albicocca

Il progetto “Il Buono dalla Val Venosta” continua: sapevate che Silandro, “il paese della mela”, è anche famoso per la coltivazione di un frutto tipicamente estivo, l’albicocca venostana?! Per scoprirne di più regalatevi una gita fuori porta in questo angolo di paradiso e partecipate alla Visita del maso e canederli di albicocca! Avrete modo di scoprire interessanti notizie su di essa durante la visita al maso, assaporarla, e assaggiare anche i tipici canederli di albicocca fatti in casa, une vera leccornia!

Vi aspettiamo tutti in Val Venosta!

http://www.venosta.net/it/silandro-lasa/gustare-degustare/il-buono-dalla-val-venosta/manifestazioni/439-visita-del-maso-e-canederli-di-albicocca.html#content

Festa del marmo e delle albicocche

Nel weekend dall’1 al 2 agosto si terrà a Lasa la tradizionale “Festa del Marmo e delle Albicocche”, omaggio a due dei prodotti distintivi di questa zona.

Infatti, Lasa in Val Venosta, è nota per le sue gustose e genuine albicocche e per il suo “oro bianco” cioè il suo marmo finissimo.

Il clima unico della Val Venosta, caldo e soleggiato, con poche precipitazioni e terreni ariosi, è ideale per la coltivazione delle albicocche, chiamate anche Marillen dagli abitanti del luogo.

Suedtirol, Vinschgau, Laas, Marmor und Marillen, jaehrliche Veranstaltung mit den zwei lokalen Produkten: Marmor und Marillen (Aprikosen),

Di forma ovale e dalla buccia sottile e vellutata, di colore giallo scuro, tendente all’arancione, l’albicocca venostana (una varietà autoctona locale) è un concentrato dei sapori e delle straordinarie sfumature che caratterizzano l’estate in Val Venosta.

A questo frutto dolce ed estivo si aggiunge un altro prodotto tipico di Lasa, il marmo bianco di cui questa zona è ricca. Il purissimo marmo di Lasa è conosciuto e apprezzato in tutto il mondo per le sue peculiarità distintive come la capacità di resistere meglio alle intemperie, mantenendo a lungo la propria brillantezza e la propria integrità.

Il programma della festa spazia dal divertimento alla cultura: artisti del marmo, intrattenimento con musica dal vivo, mercatino di prodotti tipici e degustazioni riempiranno, infatti, le strade del paese nel corso del weekend.

Inoltre, presso diversi stand sarà possibile acquistare le albicocche o comprare prodotti artigianali realizzati con il prezioso marmo.

Naturalità e croccantezza al Giro del Lago di Resia 2015

Sabato 18 luglio, sulle rive del Lago di Resia, il più grande bacino artificiale dell’Alto Adige, si è svolta la 16ma edizione dell’ormai noto “Giro del Lago di Resia”, imperdibile appuntamento per gli appassionati della corsa!

In prima fila, anche quest’anno, VI.P, l’Associazione delle Cooperative Ortofrutticole della Val Venosta ha contribuito a ristorare i partecipanti, grandi e piccini, con i suoi gustosissimi prodotti. Un vero e proprio percorso sensoriale tra i diversi stand grazie alle croccanti e gustosissime Mele Val Venosta, ma anche agli altri prodotti venostani di stagione, come le succose fragole ed i piccoli frutti della Val Martello e le ciliegie dell’Alta Val Venosta.

Una giornata all’insegna della naturalità e della croccantezza grazie agli straordinari prodotti Val Venosta di qualità eccezionale.

Guardate le foto della gallery per rivivere gli attimi di divertimento e spensieratezza che hanno scandito la giornata!

In Val Venosta … il Giardino delle Mele e tanto altro!

La Val Venosta, un pezzo di natura delle Alpi abbracciata e resa fertile dal suo speciale microclima, fatto da più di 300 giornate di sole all’anno e una forte escursione termica tra il giorno e la notte. Il risultato? Le mele crescono  e maturano lentamente ed intensivamente, generando un gusto e una croccantezza che le rendono inimitabili!

Se nella parte bassa della valle il paesaggio è segnato dalla presenza dei meleti, spostandosi verso l’alto il clima cambia e diventa più rigido: ecco comparire in questi spazi la rigogliosa verdura, sempre firmata Val Venosta! Si aggiungono poi le albicocche, situate nei masi, le fattorie tipiche, le bacche, i lamponi, i ribes, e soprattutto le fragole, coltivate nella rigogliosa Val Martello, valle laterale della Val Venosta.

Val Venosta

Val Venosta, una valle speciale tutta da scoprire … e da gustare!