Mela Val Venosta al SANA 2017

Da venerdì 8 a lunedì 11 settembre 2017 il quartiere fieristico di Bologna ospita la 29ma edizione di SANA, il Salone Internazionale del Biologico e del Naturale. Alla manifestazione più importante del mercato dell’alimentazione biologica non poteva mancare BioVal Venosta, marchio d’eccellenza del comparto melicolo biologico italiano. Saremo in prima linea con le nostre gustose e croccanti mele venostane bio e con tutti i prodotti Bio Val Venosta, venite a trovarci!

SanaTW_istituzionale2

GALA VAL VENOSTA, la prima ad arrivare a maturazione…

Il patrimonio della melicoltura organizzata venostana nasce negli anni cinquanta ed è il risultato di tecniche di coltivazione naturali che si tramandano di generazione in generazione. La Val Venosta è un mondo fatto di colori, profumi e sapori che diventano il riflesso fedele dell’amore per la natura e del rispetto per la salute del consumatore. L’ampia distesa di meleti in fiore che caratterizza il paesaggio della valle nel periodo primaverile si trasforma in autunno in una miniera di frutti, la cui inestimabile ricchezza è rappresentata dalle mele.

Copyright by Institut für Wirtschaftsförderung Bozen und SMG Bozen. Fotografie: Frieder Blickle

Tra queste, la prima ad arrivare a maturazione è la Gala Val Venosta: succosa, croccante ed al sapore dolce. Raccolta già dalla fine di agosto e disponibile fino a marzo, la Gala Val Venosta attira immediatamente l’occhio grazie al suo inconfondibile sfondo giallo chiaro con un sovra colore striato rosso scuro. Gustatela anche voi!

 

FESTA DEL MARMO E DELLE ALBICOCCHE

Il 5 e il 6 agosto 2017 si terrà a Lasa la “Festa del Marmo e delle Albicocche la sagra tradizionale venostana che omaggia due dei prodotti simbolo, culinari e culturali di questa zona.

ALBICOCCHE2

Infatti, Lasa in Val Venosta, è nota per il suo “oro bianco”, ovvero il suo marmo finissimo, e le gustose albicocche dall’ ineguagliabile sapore.“Marmor und Marillen” è la festa che celebra questi due pilastri dell’economia e della vita di questa zona.

Caldo e sole, poche precipitazioni, tanto vento e terreni ariosi: è questo il clima tipico della Val Venosta, che lo rendono il territorio ideale per la coltivazione delle albicocche – chiamate Marillen dagli abitanti del luogo – tra le quali spicca la varietà autoctona più pregiata, l’Albicocca Venostana.

ALBICOCCHEA questo frutto dolce ed estivo va ad aggiungersi un altro tipico prodotto di Lasa, il marmo bianco di cui questa zona è ricca. Apprezzato e conosciuto in tutto il mondo, l’oro bianco, come viene definito, è famoso per la sua purezza e durezza, con un basso coefficiente di assorbimento che gli consente di resistere meglio alle intemperie, mantenendo a lungo la propria brillantezza e la propria integrità.

Potete trovare maggiori informazioni sul programma della Festa del Marmo e delle Albicocche nel sito http://marmorundmarillen.com/it/index.html.

GIRO DEL LAGO DI RESIA 2017

Giro Lago di Resia

Appuntamento per sabato 15 luglio 2017, sulle rive del Lago Resia, una location davvero incredibile e unica, per la 18ma edizione del “Giro del Lago di Resia”.

Il percorso principale è di 15,3 km lungo tutto il perimetro del lago, circondato da un panorama mozzafiato. Con partenza da Curon, presso il campanile storico situato a 1.450 m, la corsa è accessibile sia ai runner esperti che ai meno competitivi, nonché a handbiker e nordicwalker. Il Giro del Lago di Resia, in origine era una mera gara podistica per adulti, mentre oggi è occasione di divertimento e svago per tutta la famiglia!

In questo emozionante contesto sarà presente anche la Mela Val Venosta con le sue coccinelle, una gialla e una rossa, sinonimo di Bontà e Naturalità. I runner potranno recuperare le energie grazie alle mele venostane che si confermano a tutti gli effetti il frutto della salute per eccellenza: ricche di sali minerali, zuccheri semplici e vitamine, sono indispensabili per chi fa attività sportiva e, grazie al loro basso apporto calorico, sono indicate per chi vuole rimanere in forma senza rinunciare alla Bontà e alla Naturalità. Infatti, ideale comesnack sano e genuino, la mela non è soltanto ipocalorica e pratica da gustare dopo lo sport, ma anche un frutto succoso, rinfrescante e saziante. Saranno disponibili anche gli altri prodotti venostani di stagione come le dolce fragole e i piccoli frutti della Val Martello e le ciliegie e albicocche aromatiche dell’Alta Val Venosta.

Festa delle fragole!!

Amato da grandi e piccoli e frutto che segna l’inizio della bella stagione, la fragola della Val Martello è tipica per il suo sapore unico e l’ineguagliabile dolcezza. Un frutto a cui ogni anno viene dedicata una festa per celebrarne l’inizio della raccolta e che attira numerosi visitatori e buongustai: la tradizionale Festa delle Fragole in Val Martello si terrà il 24 e il 25 giugno 2017.

La Val Martello è valle delle fragole, immersa nell’incantevole paesaggio del Parco Nazionale dello Stelvio, si distingue per un clima mite e secco, scandito da giornate calde e notti fresche, che permette di ottenere frutti di ottima qualità. Data l’altitudine della Val Martello, le fragole giungono a maturazione lentamente assimilando in modo graduale l’energia e il calore dei raggi del sole, per raggiungere, nel totale rispetto dei tempi della natura, il suo sapore unico e inconfondibile.

La Festa delle Fragole in Val Martello è l’occasione ideale per tutti gli agricoltori per ringraziare la terra dei meravigliosi frutti che ogni anno continua a regalarci. La manifestazione si svolge in una cornice unica, quella delle montagne della Val Martello. Evento imperdibile per tutti gli amanti della natura e dei suoi frutti.

SŸdtirol, Produkte, 2006 Copyright by Institut fŸr Wirtschaftsfšrderung Bozen Fotografie: Frieder Blickle