La Mela Chimera

Chi dice che “l’altra metà della mela” debba essere uguale alla prima? In Tasmania, una metà è verde e l’altra è rossa quando si parla della Mela Chimera! Il curioso aspetto di questa mela non è dovuto a Photoshop, bensì ad un’anomalia genetica che colpisce una mela su un milione.

Mela chimera

Mel Staples, la proprietaria dell’albero “incriminato” , era incredula quando ha visto la cesta di mele raccolte dal figlio di 8 anni. Gli esperti hanno ribattezzato questo strano esemplare “Mela Chimera” chiarendo che il genoma delle mele muta rapidamente tanto che l’originale Gala non assomiglia quasi per niente a quella che conosciamo e mangiamo oggi.

In questo caso, la Mela Chimera ha per metà le fattezze di una Granny Smith e per l’altra di una Red Delicious e, probabilmente, ai due colori corrispondono anche due sapori differenti, più dolce la rossa e più acidulo la verde.

In generale, i frutti-chimera nascono quando una delle due cellule si sviluppa diversamente dall’altra.

 http://www.focus.it/ambiente/natura/la-mela-chimera-meta-rossa-e-meta-verde_C12.aspx

I commenti sono chiusi.