• I testimonial di BioGraphy

Perché non iniziare la settimana con una ricetta a base di Mela Val Venosta?

risottomele_valvenosta

Sfiziosi e originali piatti che contengono come ingrediente principale. Per contrastare la voglia di dolci che si presenta d’inverno vi consigliamo delle ricette a le base di mele, che sono più leggere ma non per questo meno buone! In più sono salutari perché la mela è ricca di vitamina B1 e B2, aiuta a combattere la stanchezza, l’irritabilità tipica del periodo invernale.

La mela possiede pochissime calorie, circa 70 kcal per frutto, questo perché principalmente sono costituite da acqua (85%). Ricchissima di acidi organici (citrico e malico) e fibre, che predispongono una migliore digestione e aiutano a mantenere il giusto grado di acidità nell’organismo. La mela contiene preziose sostanze che saziano a lungo e regolano il transito intestinale.

15034034_10211159417649729_777417016_o

Per saperne di più e rimanere sempre aggiornati ti suggeriamo di visitare il sito di Mela Val Venosta nella rubrica Salute & Vitalità si possono trovare tantissime notizie sulle proprietà di questo meraviglioso e prezioso frutto: Una mela al giorno, Consigli di bellezza, Valori nutrizionali e Rimedi casalinghi.

 

Per un pranzo veloce: Bresaola e Rucola con Mela aromatizzata al Limone e Menta

BRESAOLA CON MELE 2

Ecco una ricetta per un pranzo semplice veloce! E’ assolutamente light e salutare poiché la bresaola è un insaccato considerato “magro”, ovvero povero di grassi. Mentre la mela nell’insalata condita olio e sale è squisita; pertanto con la bresaola ci sta veramente bene!

BRESAOLA CON MELE 6

INGREDIENTI:

  • 1,5 etti di bresaola
  • 100 g di rucola
  • 1 mela (potete scegliere tra la GOLDEN o la PINOVA della VAL VENOSTA)
  • il succo di mezzo limone
  • qualche foglia di menta fresca
  • q.b. di olio extravergine
  • q.b. di pepe nero e sale (facoltativo)

PROCEDIMENTO:

Iniziate con AROMATIZZARE le MELE; dunque le tagliate a fette sottili con l’aiuto di una mandolina.

BRESAOLA CON MELE 14

Le aggiungete in un contenitore assieme al succo di limone e le foglie di menta.

BRESAOLA CON MELE 10

Lasciate riposare circa una mezzoretta (se volete preparare prima questo passaggio, lasciate riposare anche tutto il giorno).

Adagiate la bresaola in un vassoio, fate uno strato con la MELA AROMATIZZATA e completate aggiungendo la rucola.

BRESAOLA CON MELE 8

Condite con un filo d’olio e, per chi piace, può aggiungere anche un po’ di pepe. Se usate il sale vi consiglio di usarne davvero poco: la sapidità al piatto la darà la bresaola!

Ora potete portare in tavola il vostro bel piatto colorato e gustarvelo!

BRESAOLA CON MELE 7

 

 

Buon appetito a tutti da Mela Val Venosta!!

La ricetta è stata realizzata dalla blogger Irene Bombarda del blog Uno Spicchio di Melone!!

Voglia di verdura sana e appetitosa?

13.11. Cavolo

La Val Venosta è conosciuta in tutta Europa per la produzione di mele naturali, gustose e croccanti. Le condizioni climatiche che la caratterizzano, con oltre 300 giorni di sole all’anno, sono ideali non solo per la melicoltura ma anche per le colture orticole. Tra i 500 e i 1.650 metri la scarsa piovosità e l’alternanza di correnti d’aria fredda provenienti dai ghiacciai a quelle calde che giungono dal bacino del Mediterraneo, insieme alle giornate miti che si susseguono a notti fresche, regalano ai prodotti verdurieri della Val Venosta una inconfondibile freschezza, croccantezza e aroma tipici delle colture d’alta montagna.

13.11. Cavolo rosso
La produzione di verdura è resa particolarmente importante dal fatto che essa si rende disponibile nei periodi estivi e invernali.
Ricca di sostanze naturali maturata al sole in Val Venosta e coltivata dai contadini con amore, passione ed esperienza, è la verdura della Val Venosta. Il clima così come le caratteristiche naturali della zona di produzione consentono una raccolta di verdura di prima scelta. I contadini della Val Venosta raccolgono in estate cavolfiore croccante, insalata fresca così come radicchio, broccoli e cavoletti di Brussels gustosi. Voglia di verdura sana ed appetitosa? La verdure fresca si può trovare anche nei mesi invernali, come patate, cavolo e cavolo rosso, nei negozi al dettaglio delle cooperative della Val Venosta.

13.11. Patate

 

Un tesoro di Mela … La Mela Golden Delicious Val Venosta!

In alta montagna, tra i 500 e i 1.000 metri di altitudine cresce la mela Golden Delicious Val Venosta: succosa, aromatica e delicatamente aspra, la più versatile e la più inconfondibile tra tutte le mele venostane, grazie anche alla sua tipica faccetta rossa. Disponibile tutto l’anno, la croccante Golden Delicious Val Venosta è ottima sia cruda che cotta!

10.11.

Cosa rende Golden Delicious Val Venosta una mela così naturalmente buona?

La risposta è semplice! Gli splendidi paesaggi da fiaba, la natura incontaminata, la scarsa piovosità e uno straordinario microclima caratterizzato da forti escursioni termiche … in poche parole, la Val Venosta che, grazie alla sua posizione privilegiata, garantisce una produzione di mele uniche, inconfondibili e capaci di racchiudere in ogni morso i colori, le sensazioni e la bontà di questo straordinario territorio.

Per tali motivi, la qualità eccezionale di alta montagna di Golden Delicious Val Venosta e di altre 12 varietà è garantita anche dal marchio IGP.

In Val Venosta, l’amore e il rispetto per la natura si uniscono alla ricerca costante della qualità e della genuinità e rappresentano i punti cardine del lavoro che, ogni giorno, i melicoltori della valle svolgono con dedizione e attenzione per far sì che le mele venostane che raggiungono le tavole dei consumatori siano sempre buone e sincere.

Facile, veloce e salutare: Orzotto al cavolo rosso e Mele

Orzotto-al-cavolo-rosso-e-mele1_Ingredienti e dosi per 4 porzioni:

Preparazione:

Mettere l’orzo in ammollo in acqua fredda per circa 12 ore. Sbucciare la cipolla e tritarla finemente, tagliare a piccoli dadini la pancetta. Eliminare le foglie esterne sciupate del cavolo, tagliare via il torsolo e affettarlo molto sottilmente oppure farlo a cubetti. In una pentola rosolare la cipolla a fuoco basso insieme alle erbe aromatiche, aggiungere la pancetta e fare insaporire. A questo punto unire il cavolo rosso e mescolare per qualche minuto. Regolare di sale e pepe e aggiungere un mestolo di brodo.
Cuocere per circa 25 minuti, avendo cura di adagiare un coperchio sulla pentola, versando eventualmente del brodo caldo. Scolare l’orzo dall’acqua di ammollo e versarlo nella pentola col cavolo. Lasciare insaporire mescolando, poi coprire con qualche mestolo di brodo bollente e cuocere per altri 20 minuti, sempre col coperchio. A fine cottura, aggiungere la mela sbucciata e tagliata a cubetti piccolini.
Mescolare per un minuto, togliere dal fuoco e lasciare riposare per 3 minuti prima di servire.